Storia e memoria

Dal 2012 è in corso l’intervento di riordino dei documenti presenti nell’archivio storico dell’Associazione. Abbiamo ricostruito la procedura delle leggi per l’istituzione dei consultori e la tutela della maternità e dell’interruzione di gravidanza, e della legge contro violenza.
Siamo convenzionate con alcuni Dipartimento dell’Università per tirocini, ricerca e tesi di laurea.

L’archivio è riconosciuto bene di interesse nazionale dal Ministero Beni Culturali e Archivistici Sopraintendenza della Liguria.
L’archivio è composto da 4 armadi che contengono documenti classificati per anno dal 1946 fino agli anni 90.
Contiene tre fondi di nostre dirigenti morte: Francesca Busso, Margherita Ferro Barbara Merloni.